Salento Pride | Masseria Wave

Salento Pride, Lecce 2022 photo The Big Gay Podcast from Puglia gay guide to Puglia

Essere se stessi, amarsi e rendersi liberi di vivere la propria vita come si vuole è la più alta forma d’amore. Troppo spesso si sacrifica la propria felicità per gli altri e a volte le conseguenze sono rimorsi pesanti come piombo. La difficoltà di vivere se stessi alla luce del sole è un problema che ancora sussiste nei nostri giorni, soprattutto per la comunità LGBTQ+. Il pride è l’unico momento in cui ci si può esprimere senza limiti, essere se stessi e amare senza oppressioni. Seneca lo ribadiva spesso nelle lettere al suo amico Lucilio:

Ita fac, mi Lucili: vindica te tibi, et tempus quod adhuc aut auferebatur aut subripiebatur aut excidebat collige et serva.

Rivendicati a te stesso, e il tempo che finora o veniva portato via o veniva sottratto o andava perduto raccoglilo e mettilo in disparte.

Masseria Wave, La Restuccia. The Big Gay Podcast from Puglia LGBT+ guide to Puglia, gay Italy, Puglia Pride

La vita è una, non è possibile viverla rifiutando se stessi per una malattia sociale, è necessario rivendicare il proprio diritto su te stessi, con la conseguente necessità di rendersi padroni di sé e quindi, custodire con cura il proprio tempo, spesso sfuggente.

Masseria Wave, La Restuccia. The Big Gay Podcast from Puglia LGBT+ guide to Puglia, gay Italy, Puglia Pride
Masseria Wave, La Restuccia. The Big Gay Podcast from Puglia LGBT+ guide to Puglia, gay Italy, Puglia Pride
Masseria Wave, La Restuccia. The Big Gay Podcast from Puglia LGBT+ guide to Puglia, gay Italy, Puglia Pride
Masseria Wave, La Restuccia. The Big Gay Podcast from Puglia LGBT+ guide to Puglia, gay Italy, Puglia Pride

E’ quello che ha fatto il Salento in questi ultimi giorni di luglio. Una terra di fuoco, che danza alle luci del tramonto, che arde di vita rigogliosa e di un impulso sfrenato e inarrestabile, ha urlato e danzato a favore delle minoranze che ogni giorno vengono discriminate perché scelgono di essere se stesse. Tutto è iniziato a “La Restuccia”, una fortezza del ‘700, immersa nella natura salentina, tra agavi e cactacee colorate, nata tra l’Adriatico e lo Ionio, oggi è un luogo dove risiedono e si muovono contaminazioni culturali. Ispirandosi alla dinamicità della città e dei suoi protagonisti, si definisce urban, creando uno spazio in cui il turismo diventa un nuovo strumento di aggregazione e networking: allargando gli orizzonti (e quando possibile, annullandoli), navigando tra i contrasti e incorporando la tradizione. Dissacrandola.

 

Masseria Wave, La Restuccia. The Big Gay Podcast from Puglia LGBT+ guide to Puglia, gay Italy, Puglia Pride

Quest’onda di dinamismo sociale e libertà ha realizzato uno spazio del tutto innovativo, dove la diversità e la libertà di espressione diventa fuoco e vita della masseria. Questo è stato Masseria Wave: un’ occasione che ha ospitato artisti e influencers che hanno dato spazio al mondo queer con le loro performance e le loro riflessioni sul tema. Gli incontri si sono divisi in tre giorni (15-16-17 luglio) e hanno accompagnato la preparazione del Salento Pride, svoltosi il 16 luglio a Lecce.

Tra gli artisti Francesca Cavallo, scrittrice e imprenditrice attivista, che ha presentato “Ho un fuoco nel cassetto”, il suo ultimo libro, una storia personalissima che insegna a non aver paura di uscire dai binari, di oltrepassare i confini che impediscono di realizzarsi, per imparare a costruire un mondo più libero. Il suo intervento è stato accompagnato dalla presenza di un’artista famosa nel mondo del burlesque, Ella Bottom Rouge, che con il suo abito magnifico ha presentato l’evento assieme alla musica dj Protopapa. A seguire Pierluca Mariti, conosciuto come piuttosto_che sul mondo dei social, ha messo in scena il suo spettacolo “Ho fatto il classico”. Si tratta di una performance che nasce dalla richiesta durante i tempi della pandemia di eseguire alcune letture. Pierluca ha personalizzato la richiesta, dando sfogo alla sua creatività e raccontando, leggendo e a volte rappando, Petrarca, Ariosto e Alda merini, strappando una serie di sorrisi con la sua comicità e genialità che lo contraddistinguono.

Bari Pride, Bari 2022. The Big Gay Podcast from Puglia LGBT+ guide to Puglia, gay Italy, Puglia Pride
Masseria Wave, La Restuccia. The Big Gay Podcast from Puglia LGBT+ guide to Puglia, gay Italy, Puglia Pride

Photo | Masseria Wave campagna 2022

Bari Pride, Bari 2022. The Big Gay Podcast from Puglia LGBT+ guide to Puglia, gay Italy, Puglia Pride

Photo | Masseria Wave campagna 2022

La serata è continuata con varie performances presentate da Ella Bottom Rouge, che regalava piccoli sipari del burlesque tra un’esibizione e l’altra. Tra queste l’erotica esibizione di Daphne Bohémien, con il suo abito rosso che ha lasciato il pubblico senza parole; quella sublime di Alister Victoria piena di drammaticità e pathos; l’esibizione di La Chicca, potente e devastante, che ha sconvolto il suo stesso abito, mostrando il lavoro dietro la creazione di un personaggio Drag; quella di Kill Billie che ha lanciato un forte messaggio a proposito del dibattito sull’inclusività del linguaggio, indossando una maglia con lo schwa; i movimenti sensuali e divertenti di La Gacta, l’esibizione latineggiante di Andromeda Unchained e infine la performance libera e senza taboo di Ella, che ha ricordato la bellezza dell’arte burlesque attraverso la sua grandiosità. L’evento della sera del 15 luglio è stato un modo per celebrare la vigilia del Salento Pride, mostrando al pubblico la bellezza e la grandezza della diversità. Rivendicare se stessi in un mondo divorato dalle sovrastrutture è un atto di estrema resilienza, significa prendere spazio nel mondo, resistere alle discriminazioni in nome della propria libertà di espressione e di amore.

Bari Pride, Bari 2022. The Big Gay Podcast from Puglia LGBT+ guide to Puglia, gay Italy, Puglia Pride
Bari Pride, Bari 2022. The Big Gay Podcast from Puglia LGBT+ guide to Puglia, gay Italy, Puglia Pride
Bari Pride, Bari 2022. The Big Gay Podcast from Puglia LGBT+ guide to Puglia, gay Italy, Puglia Pride
Masseria Wave La Restuccia Masseria Urban - Salento’s Queer Masseria | photo The Big Gay Podcast from Puglia Salento Guide
Masseria Wave La Restuccia Masseria Urban - Salento’s Queer Masseria | photo The Big Gay Podcast from Puglia Salento Guide

Il Salento Pride è stata la risposta di tutto il Salento alle violenze nei confronti della comunità LGBTQ+. La grande partecipazione dei salentini e del sindaco di Lecce ha mostrato la sensibilità del Salento a queste tematiche. Migliaia di voci hanno urlato alla libertà di essere e di amare, hanno manifestato il proprio orgoglio con colori e bandiere Rainbow. La parata è iniziata a Porta Napoli, presso la quale casualmente si celebrava un matrimonio, gli sposi hanno dimostrato grande solidarietà al Salento pride, brindando e salutando i manifestanti. Durante l’adunanza nel luogo di partenza, le sorelle Marinetti hanno raccontato la storia del Pride attraverso la loro magnifica arte, dando il via ad una parata che tra musica, bandiere e colori è giunta a Piazza Libertini. Il messaggio del Pride è un messaggio forte, è un messaggio di speranza e di lotta, è un momento di rivalsa, è un momento per Vindicare te tibi.

Salento Pride, Lecce 2022 photo The Big Gay Podcast from Puglia gay guide to Puglia
Salento Pride, Lecce 2022 photo The Big Gay Podcast from Puglia gay guide to Puglia
Salento Pride, Lecce 2022 photo The Big Gay Podcast from Puglia gay guide to Puglia
Salento Pride, Lecce 2022 photo The Big Gay Podcast from Puglia gay guide to Puglia
Salento Pride, Lecce 2022 photo The Big Gay Podcast from Puglia gay guide to Puglia
Salento Pride, Lecce 2022 photo The Big Gay Podcast from Puglia gay guide to Puglia
Salento Pride, Lecce 2022 photo The Big Gay Podcast from Puglia gay guide to Puglia
Salento Pride, Lecce 2022 photo The Big Gay Podcast from Puglia gay guide to Puglia
Salento Pride, Lecce 2022 photo The Big Gay Podcast from Puglia gay guide to Puglia

Getting Here

Visas and Embassies

Weather

Currency

Useful Information

    What you need to know if you are coming to Puglia

Leave a Reply

Your email address will not be published.